Champagne Grand Cru "Dorien N° 29" Stephane Regnault

SKU: 967
Champagne Grand Cru "Dorien N° 29" Stephane Regnault

Champagne Grand Cru "Dorien N° 29" Stephane Regnault

SKU: 967
Prezzo di listino €70,00
/

  • Spedizione in tutto il mondo
  • Reso gratuito
  • Pagamenti sicuri
  • Magazzino basso, 3 articoli rimasti
  • Inventario in arrivo
Imposte incluse. Spedizione calcolata alla cassa.
Denominazione: Champagne Grand Cru
Annata: S.a.
Regione: Francia
Tipologia: Champagne
Vitigni: Chardonnay 100%
Colore: Giallo dorato luminoso e dai vivaci riflessi dal perlage fine e persistente
Profumo: Bouquet di frutta tropicale, agrumi e fiori gialli che si fondono a piacevoli note tostate e minerali
Gusto: Dinamico, di notevole freschezza, sapido
Gradazione: 12%
Temperatura di Servizio:
8-10°C
Formato: Bottiglia 75 cl
Vigneti: Uve provenienti unicamente dal Lieux dits nominato “Hautes Mottes” e situato nella Cote des Blanc come Grand Cru
Vinificazione: Fermentazione spontanea delle uve prodotte nel 2015 e affinamento per 2/3 in tini di acciaio e 1/3 in botti di legno usate. Successivo assemblaggio con i vini di riserva. Poi seconda rifermentazione secondo le regole del metodo classico
Affinamento: 3 anni di riposo sui lieviti e successivo dégorgement a mano. Dosaggio 1 gr/l
Filosofia Produttiva:
Vini Biodinamici

Siamo nella Cote des Blancs e Dorien N° 29 è prodotto dalle uve provenienti unicamente dalla parcella “Les Hautes Mottes” è un Grand Cru situata a Le Mesnil sur Oger con esposizione a sud in leggera conca. In vigna Stephane tiene conto dei cicli lunari e per la difesa delle piante utilizza solo tisane e decotti. Le fermentazioni sono spontanee e per Dorien N° 29 il vino base è stato ottenuto solo dall’annata 2015. Poi una volta terminata la vinificazione si è proceduto all’assemblaggio con il 15% dell’annata 2014 e il vino è stato imbottigliato a giugno 2016, per un totale di appena 3500 Bottiglie. Un solo grammo litro di dosaggio a seguito del degorgement. Un vino extra Brut che è uno spettacolo!
Il Dorien N° 29 si presenta al calice in un giallo luminoso dal perlage fine e persistente. Uno spettro olfattivo, anche frutto del riposo di ben 3 anni sui lieviti, notevolmente complesso e ricco di personalità. Il sorso regala un attacco dinamico, slanciato, ma piacevolmente materico e termina con un finale salino di notevole impatto.

Siamo nella Cote des Blancs, precisamente a Le Mesnil sur Oger. E’ importante geolocallizzarci perché qui vive un piccolo genio della viticoltura, Stéphane Regnault. Un giovane talento che nella vita, prima del 2007, faceva tutt’altro. Dopo alcune diverse esperienze professionali, come sommelier a Londra e in uno studio di ingegneria aerospaziale a Parigi, nel 2007, infatti, decide di tornare nella Cote des Blancs per gestire il domaine di famiglia.
Vedi produttore

”Caciocavallo

Caciocavallo Silano e Provolone del Monaco

”Cous

Cous Cous alle verdure

”

Zuppa di pesce