"Corail" Côtes du Jura AOC 2017 Château d'Arlay

SKU: 399
"Corail" Côtes du Jura AOC 2017 Château d'Arlay

"Corail" Côtes du Jura AOC 2017 Château d'Arlay

SKU: 399
Prezzo di listino €39,00 Prezzo scontato €35,00 - €4
/

  • Spedizione in tutto il mondo
  • Reso gratuito
  • Pagamenti sicuri
  • Magazzino basso, 3 articoli rimasti
  • Inventario in arrivo
Imposte incluse. Spedizione calcolata alla cassa.

Caratteristiche

Denominazione: Corail Cotes du Jura AOC
Annata: 2017
Regione: Francia
Tipologia: Rosso
Vitigni: Pinot noir, Trousseau, Poulsard, Chardonnay, Savagnin
Colore: Rosso rubino dai riflessi granati
Profumo: Speziato, balsamico e sfumature minerali
Gusto: Rotondo, fruttato, sapido
Gradazione: 12,5 %
Temperatura di Servizio:
16/18°C
Formato: Bottiglia 75 cl

Scheda tecnica di Fermento24

Vigneti: Vigne su terreno marnoso e con esposizione in pieno sud
Vinificazione: Macerazione sulle bucce di tutte e 5 gli uvaggi e fermentazione in acciaio
Affinamento: 2 anni in botte di legno
Filosofia Produttiva:
Vino biologico

Descrizione del Corail Cotes du Jura AOC

La vinificazione di tutte e 5 i vitigni dello Jura che fa vivere di spezie, di brio e di energia tanto il naso quanto il sorso. Questo è Il Corail, espressione pura del terrorir di questa magnifica terra francese e Chateau d'Arlay è l'emblema di questa terra, un domaine familiare classificato "Monument Historique" tanto è la sua importanza. Un sorso che saprà vivere di lunga vita, con un potenziale di invecchiamento decennale.

Produttore: Chateau d'Arlay

Nome produttore

Il più antico Chateau di Francia, che ha sempre conservato la stessa proprietà, in capo al conte Alain de Laguiche. I 21 ettari vitati, tutti classificati "vielles vignes", sono coltivati a chardonnay, pinot noir e dagli autoctoni Trosseau, poulsard e savagnin, che rappresentano l'emblema dello Jura. Château d'Arlay viene spesso citato come un "grand cru" del Jura e gode di una forte immagine di qualità sia in patria che all'estero. La storicità dei vini è rafforzata dello stile delle etichette, mai più variate dopo il 1917.

Perfetto da bere con

Taralli sugna e pepe

Zuppa di zucca

Tartare di manzo al tartufo bianco